Quando la formazione smart incontra l’e-learning: nasce il Web Learning dello SWD!

Lo Smart Working Day rinnova la sua offerta con nuovi servizi dedicati a tutti gli stakeholder, dai freelance agli imprenditori, passando per HR manager, consulenti e responsability Facility. Fra le tante novità del prossimo autunno c’è un’edizione e-learning per approfondire le tematiche toccate durante i tour. Smart Working Day Web Learning la formazione per tutti, dedicata a singoli approfondimenti tenuti da relatori esperti e aziende leader per la strumentistica dedicata. Per iscriverti clicca qui.

SWD in numeri

Il primo anno di vita dello Smart Working Day è un anno di successi e consensi, che si traducono in numeri. Innanzitutto le sette tappe in giro per l’Italia, da nord a sud e ritorno. Poi certamente gli oltre 1.400 iscritti, un numero spaventoso per un argomento ancora, purtroppo, colpevolmente poco conosciuto. E poi i tanti relatori, esperti del settore, consulenti, professionisti, legali e aziende oltre che i casi di successo, le testimonianze di chi ha implementato un paradigma di lavoro agile e ne beneficia. Allo scoccare del primo anno quindi, l’entusiasmo degli organizzatori, Samuel lo Gioco di Inside Factory, Andrea Solimene di Seedble e Giovanni Battista Pozza di Be Happy Remotely, era tutt’altro che scemato, ma piuttosto rinvigorito dai tanti feedback positivi ricevuti. Da qui, l’idea di proseguire attraverso molti progetti nuovi, a partire dal Web-Learning.

Smart Working Day Web Learning

“Dall’ultimo tour Smart Working Day ci siamo portati a casa tanta energia e voglia di cambiamento, aziende e persone sempre più interessate a questa rivoluzione del modo di lavorare. Da questa necessità di conoscere, dialogare, confrontarsi sul tema smart working abbiamo deciso di continuare a creare momenti e opportunità di confronto e formazione sfruttando la potenzialità del web: Smart Working Day Web Learning dà la possibilità a tutti di incontrare virtualmente i relatori e le aziende che hanno partecipato al tour. Continueremo a parlare di processi, di normativa, di leadership, di strumenti tecnologici, di trasformazione e di esperienze già avviate, tutto in chiave rigorosamente informale e smart!”

Queste le parole di Claudia Scarpari, una delle protagoniste dello Smart Working Day, Event Manager e moderatrice di Salotto Live delle tappe del tour.

Il programma

L’edizione e-learning dello SWD2018 è strutturata in nove appuntamenti quotidiani dal 21 settembre al 4 ottobre, con la sola eccezione del 2 ottobre. Un calendario fitto di nove approfondimenti di un’ora, con i relatori e le aziende dello Smart Working Day. Un’offerta di formazione gratuita, che permetterà a tutti i partecipanti di conoscere il lavoro agile più da vicino.

1) Venerdì 21 settembre, h. 14:30 –  Seedble:
   Smart Working: questione di lusso o sopravvivenza?

2) Lunedì 24 settembre, h. 14:30  – SENNHEISER

3) Martedì 25 settembre, h. 14:30 – Samuel Lo Gioco:
   Smart Worker: la team leadership da remoto.

4) Mercoledì 26 settembre, h. 14:30 – POLYCOM:
   Smart Meeting Room: le tradizionali sale riunioni diventano spazi di collaborazione innovativi.

5) Giovedì 27 settembre, h. 14:30 – AVM:
   Smart Working di successo secondo il modello FRITZ!

6) Venerdì 28 settembre, h. 14:30 – Giovanni Battista Pozza:
   Come creare un’azienda e un team che collaborano efficacemente da remoto.

7) Lunedì 1 ottobre, h. 14:30 – Luca Brusamolino:
   Serve ancora l’ufficio? Gli spazi di lavoro nell’era dello smart-working.

8) Mercoledì 3 ottobre, h. 14:30 – Avv. Sergio Alberto Codella:
   Nuove “regole” per lo smart working: un punto di svolta?

9) Giovedì 4 ottobre, h. 14:30 – BIZETA 42:
     Digital HR Transformation: obiettivi e strumenti.

Nessuna ragione per non partecipare! Iscriviti subito gratuitamente al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-smart-working-day-web-learning-47464215747, e continua a seguire SWD per tutte le novità sulla pagina Facebook. Ti aspettiamo!

Have a Smart Working Day!!!